I miei Video clips furlans

Loading...

21 gen 2008

Batêsim in te Lêdre


A Moscje, cun le religjon ch'a torne al galop o viodarin di sigûr ancje Putin al Cremlin cun le man sul cûr come ch'o vin vidût il Bush dal mùs un pôc pardut. Ce ch'al mi plâs a son i 19 puescj asegnâts dal comun di Moscje par celebrâ i batêsins par imersion in tal flum Moskva.
Ch'a sedi l'âghe inquinade o no, le idee mi somee divertent e o larès a fâmi bateâ dome par chel. O tornarès a deventâ cristian.
A cuant i batêsims par imersion in te roe di Udin?
Naturalmenti a saran di chei che subite a volaressin il riscjaldament, l'âghe filtrade, il miedi par ravivâ un ch'al si nee, le crôs rosse par asisti il miedi, le pulizie par tignî da bande i curiôs, la TV par fâiu vignî, i pompîrs in câs che un al cjapi fuc tal âghe, il pampers firmât e consacrât par fâ drenti une pissade sante o une sante pissade, il plevan garantît no pedofilo, il sorêli garantît no nûlât, e il visto dal pape garantît dal vatican. A Udin no cognos un grum di puescj indulà che le âghe a cor ancjemó sane e libare zence che li dongje a nol in sedi un puest indulà che i porcos a perturbaressin le cerimonie enfre il passâ di une moto ch'a puce o ch'a sbare o il passâ di une miarde o un goldon in te âghe inquinade ma jo o mi adatarès. Baste ch'o cjati un puest e un plevan ch'a nol a pôre di bagnâsi lis santis.
Volêso viodi ch'o scuignarai fâmi ortodos juste par podê metius le foto tal blog?
Intant ch'o spietais di vê le foto pensait di sei te âghe fint te cinturie... Sêso drenti? Sintîso il frêt de âghe ch'al cor ator des gjambis? Po ben sa no us é ancjemó vignude le voe di molâ le âghe, a mi si:-)

7 commenti:

Jaio ha detto...

A Mosca, con la religione che ritorna al galoppo vedremo di sicuro anche Putin dal Cremlino con la mano sul cuore come abbiamo visto Bush dell'asino un pó dappertutto.
Quello che mi piace sono i 19 posti assegnati dal comune per celebrare i battesimi nel fiume. Che l'acqua sia inquinata o no, l'idea mi diverte ed andrei a farmi batezzare di nuovo solo per quello.
A quando il battesimo per immersione nel fiume Ledra di Udine?
Naturalmente ci saranno subito di quelli che lo vorrebbero il riscaldamento, l'acqua filtrata, il medico in caso che qualcuno si anneghi, la croce rossa per assistere il medico, la polizia per allontanare i curiosi, la TV per riavvicinarli, i pompieri in caso uno prenda fuoco nell'acqua, i pampers firmati e consacrati per farci dentro una pisciatina santa o una santa pisciatina, il prete non pedofilo ed il sole senza nuvole con il visto del papa garantito dal vaticano. A Udine non conosco un sacco di posti dove l'acqua scorra sana e libera senza che vicino non ci sia anche un posto dove le bestemmie perturberebbero la cerimonia al passar di una moto che puzza o che spara o al passar di una merda o un contracettivo galleggiante sull'acqua inquinata ma io mi adatterei. Basta che trovi un posto e un prete che non abbia paura di bagnarsi le sue sante.
Volete scommettere che dovró farmi ortodosso per poter aggiungervi la foto sul blog?

Anonimo ha detto...

meglio un laghetto (ghiacciato ?) in alta montagna dove l'acqua non può essere più limpida...
a proposito, ho visitato il tuo profilo, complimenti!
scusa la mia curiosità, la foto che hai scelto cosa rappresenta?
a presto
Chapucer

Jaio ha detto...

E un vecchio autoritratto:-)

Anonimo ha detto...

quando puoi, mostrami il nuovo!
:-)
C.

Jaio ha detto...

Facile: Cerca la foto del prete in questo blog:-)

Anonimo ha detto...

non la trovo...
dov'è?
ciao Jaio
Chapucer

Jaio ha detto...

http://furlanar.blogspot.com/2007/12/le-confesion-di-don-jaio.html