I miei Video clips furlans

Loading...

8 feb 2008

ICQ (I seek you) O cji cor daûr

Mi annoiavo aspettando di uscire.Il PC era ancora acceso e mi son messo a navigare a caso.Metti giù una parola e ti trovi in capo al mondo. Dal sito di una bella professoressa fiorentina amante dell’arte e dei gatti mi son trovato su ICQ.com Ho caricato il programma ed ho cominciato subito le esplorazioni. Il motore di ricerca ti presenta i connotati a caso del primo membro che trova in linea e, guarda il caso, gli italiani non si trovano quasi mai ma siccome parlo qualche lingua straniera non c’era difficoltà per incominciare una conversazione… ma per dire che cosa? Sto’ per uscire e non posso rimanere molto? Invece, secondo quello o quella che trovavo, se mi ispirava, mandavo un messaggio cercando di far lo spiritoso con una battuta o spesso con qualche rima o qualche parola gentile. In questi casi uso il cuore perché sono un sentimentale, pero’, trovavo molto più divertente di non rimanere in linea ad aspettare la risposta ma di dileguarmi subito per passare al seguente. Và cosi’ presto che ne trovi sempre uno, ma mi soffermo quasi sempre sulle donne, (Chi l’avrebbe detto?) o che hà l’onomastico o il compleanno in quel momento oppure che t’ispira una cazzata , una parola dolce, una felice trovata o niente di niente ma, a dieci mila Km di distanza quando non sei pieno di risorse puoi essere anche senza rimorsi.
Al mattino ci sono gli asiatici, nel pomeriggio e la sera gli europei e la sera e la notte gli americani. 130 milioni di iscritti! Di ché farti girar la testa, ed infatti a un certo punto non sai più gestire. Appena apri il PC vedi che c’è un messaggio che lampeggia e lo stai appena leggendo che te ne arriva un altro…Già, perché appena sei in linea lo sanno tutti!Tutte…
Proprio anche quelle che non vuoi più sentire? No, c’è un trucco. Puoi trovare nelle opzioni il modo di non farti vedere quando sei on line mentre tu invece lo vedi perché il suo nome cambia di colore. Si, pero’, se anche lei fa la stessa cosa, come la mettiamo? Puoi sempre cambiare il nick e scappi via con un clic. Si, ma se lei fa la stessa cosa? Bé, allora cambi ancora di nome e cerchi di squagliartela cosi’ … se ci riesci, ma molti non sanno tutto cio’ che si puo fare su ICQ e te la caverai. Il fatto più evidente è che parlando con uno sconosciuto, non ti nascondi, non ti travesti, non ti mascheri e ti apri completamente nel giro di pochi minuti e poi ti rendi conto che te ne stai andando troppo in là.
Perdi un sacco di tempo in chiacchere, non vedi più nessuno al di fuori che lo schermo.
C’è la designer coreana delle 8 e la cinesina melanconica delle dieci, poi c’è la psichiatra tailandese delle 12 e qua, magari fai la pausa perché sei in ritardo per il pranzo. Acc….Ma c’è ancora l’australiana e poi la rumena, la russa, la polacca… partendo dall’est passi in Germania, in Inghilterra( molto attivi su icq) e via via in Spagna.
Ah la Spagna! Ti trovi subito a tuo agio, impari lo spagnolo e te ne vai subito in week end. Ma ecco che arrivano le argentine, le brasiliane, le messicane e li’ cosa fai senza Ryanair?
Scappi via nell’America del nord ma quà, sono tutti in rete continuamente dal Texas all’Alaska. Spaventoso! Mi son trovato nella cucina di una signora infelice della Georgia. Una grande bionda che posa con un cagnolino in braccio davanti alla collezione di rifles di suo marito…
Quà ti senti subito Clide che fa la corte a Bonnie pero’ non diro’ come è andata a finire ma suo marito si chiamava Johnny .
-Son tornato con l’argentina dolce e innamorata ma che gode solo con la mano… Quà ti senti il compito di dover rimediare a questa intemperanza ma non vi daro’ l’e-mail perché sarebbe una grave mancanza.
-L’infermiera sempre stanca che metto a letto ogni mattina dopo il suo turno all’ospedale. Poverina, più ci penso e più mi fa male…
-La misteriosa bionda che vuole solo che le parli di sesso in l’italiano e mi manda foto intimissime…Ah si? Si ma troppo spesso, meglio andarci piano.
-E la turca? Ah la turca diventava troppo gelosa e siccome ero sempre in rete, il resto lo sapete…Non vi diro’ tutto, benché so’ già che vorreste sapere quante, come, quando, dove e poi, ma dai, eh si’, è già…Pensavo che mettendo un altro PC vicino al mio per la mia amica mi sarei calmato. Ma no’. Poco a poco, mi sono sprofondato dentro fino al collo. Non parlavo più con lei che tramite icq … Bella maniera da darsi del tu allorché abitavamo insieme da 4 anni…
Bé, ci siamo lasciati. Si’ sono matto. Adesso ho lasciato anche icq e mi sono sposato. Ah si?Bé questa è un’altra storia. Ora sono sul blog e cerco di non fare il bullo e scrivo cosi’ su questo grande muro virtuale tutto quel che mi viene in testa: Grafiti e affini. Più di tutto,cerco di leggere ma se mi parlate solo di sapone, di caramelle o di kinder cioccolato, me ne ritorno di nuovo sul sito del fiorellino e incomincero’ i miei messaggi all’incirca cosi:
When my flower is green
Your flower is red
Where have you been?
You are still in bed?
I’m not in sorrow
I will see you tomorrow
Guai a farlo di nuovo. Uf!

-Mi scûsi cui furlaniscj, ma o soi masse ocupât cun las mans pal moment e o puès meti dome robe zà pronte ch'o ai fat timp indaûr par talian. Us promet un biel clip par furlan a pene ch'o puès.

4 commenti:

ILfurlanist ha detto...

passe a visâmi cunt che tu finissis di talianotâ, alore

Anonimo ha detto...

hoy, notte brava stanoche?
buena noche gringo!
;-)
C.

furlan ha detto...

Lavoristu ogni tant? O il pagnut ti rive di rive ju!

Jaio ha detto...

Aromai, o no lavori che dopo il pagnut:-)