I miei Video clips furlans

Loading...

09 feb 2008

Rimis spierdudis / Rime sperdute

Coltile, coltile chê poesie
Coltile ben vistît di rimis
Cun tune biro, cun tune bire
Ma no sta fâ il tenteanimis
Fasile ben e par da bon
Ancje s'al é di nascuindon:-)

Mi soi sveât une dí e o ai cjatât chestis riis tar un computer. No sai di undulà ch'a vegnin.
Forsit a son mês.

Al mi plasarès dî come Paul Mal Cartney: Mi soi sveât une dí cun tune melodie tal cjâf e mi soi mitût al piano par provâ a indovinâ cui ch'al veve podût fâ cheste melodie cussí biele...E cussí a é nassude Yesterday.

Coltiva, coltiva quella poesia
Coltivala bene vestito di rime
Con una biro, con una birra
Ma non fare il seccascatole
Falla bene e falla sul serio
Anche se la fai di nascosto

Mi son svegliato una mattina ed ho trovato queste righe in un computer. Non só da dove vengano. Forse sono mie.

Mi piacerebbe poter dire come Paul Mac Cartney: Mi sono svegliato un giorno con una melodia nella testa e mi son messo al piano per cercare di indovinare chi fosse quel compositore che aveva fatto una melodia cosí bella... Ed é cosí che é nata Yesterday

2 commenti:

Anonimo ha detto...

è un pò come coltivare l'orto...
ciao Jaio
Buona domenica
Capucine

Jaio ha detto...

No a no son mês. Pecjât par me ma a mi plasin distès.