I miei Video clips furlans

Loading...

5 mar 2008

Dal museo del Prado un patriarc di Acuilee

Sorprês di cjatâ un furlan incuadrât in tune curnîs dal museo del Prado. Us al doi gratis. No vês che indovinâ cuâl ch'al é chest patriarc. Ch'al sedi l'ûltim? Dutcâs o soi forsit il prin a tirâlu fûr:-)
O varessis di lâ a fâ un zîr in Spagne. Baste cjacarâ furlan. E capissin dut. O sin plui parints cun lôr che cui talians. Dome che lôr a son plui cordiâi che nô. I vins a no an nue da invidiâ a di nissun e so vês chê di mangjâ o scuignîs bevi.
Sorpreso di trovare al Prado un friulano incuadrato, ve lo dó gratis. Che sia questo l'ultimo dei patriarchi d'Aquilea? Dovete solo indovinare. In ogni modo, sarei il primo a tirarlo fuori. Dovreste andare a far un giro in Spagna. Capiscono tutto: Basta parlar friulano! Solo che loro sono più cordiali di noi. I vini non hanno niente da invidiare agli altri. Basta mangiare per bere.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Concordo che il friulano si amolto simile allo spagnolo e viceversa...
E' proprio per questo che amo profondamente entrambe le lingue!!!
Kiara

Jaio ha detto...

Cjare Clare, o varès di savê indulà ch'o ai di fâ cucù semai mi cjape le voe di lâ fûr di chest blog;-)

Anonimo ha detto...

ma allora... è solo nel mio paese che non si incontrano mai!;-)
che bello tornare a rileggerti Jaio!
Mandi
C.

Jaio ha detto...

Wait a little Capucine I will come by submarine:-)