I miei Video clips furlans

Loading...

13 mar 2008

Giochi di mano... Zoucs di man...

Cualchi vôlte, sintint cualchidun ch'al dîs ch'a nol sà ce fâ par vivi al mi fâs pene, cualchi vôlte o volarès udâlu, insome dai un colp di man...Eco, alore lis mês mans par chei ch'a no san ce fâ cun las lôr. Decorazion fate pal stiliste Olivier Strelli. tal cjesciel di Seneffe (Ch'a somee un tic a Villa Manin)

Qualche volta, sentendo lagnarsi qualcuno dicendo che non sà cosa fare per vivere gli darei volentieri una delle mie mani in mano. Giusto per dargli l'idea. Poi ne farà quel che vuole.
Decorazione per Olivier Strelli. nel castello di Seneffe.
Posted by Picasa


Psst: Come si fa una mano: Si immerge una mano in un secchio riempito di silicone liquido. In questo caso é la mia. Quando il silicone diventa duro, e cioé 24 ore dopo... Scherzo, il silicone dev'essere "accelerato" in modo che in una ventina di minuti sia duro ma abbastanza elastico da poter ritirar la mano:-)

Poi nello stampo in silicone, si cola vetroresina, poliuretano, gesso, e anche cioccolato...Interessante eh? Cosicché, se mi chiedete una mano sapete già cosa vi daró:-)

7 commenti:

GIULIA ha detto...

eh eh eh ce ridi!
cemot statu?
i speri ben!
mandi mandi
Giulia

Anonimo ha detto...

Jaio, ma propite biel il vasut pa le fieste da li feminis. Pecjât che no ai stampât il post par partalu a fà viodi … domenie passade mi an regalade une gjte a Bassan e Asolo. Erin doi bus di feminis, sôl i doi autits a erin omis.
Le gjte a ere culturâl e mentri che si partavin a Asolo, le siore ca nus compagnave, a contave di d’Annunzio e la Duse, juste che propite a Asolo a è soterade. Insome, par fale curte, le siore a diseve che d’Annunzio no l’ere un grant amadôr ma sôl un malât di priapismo e, cun di pì, à zontàt le famose storie da le cueste ca si ere fate gjavà.
Alore, viodistu che njancje chel trot di feminis a no bacilâvin pal pape cal vignarà in Friûl … vorà dì che le prossime volte partarai ancje il post da l’opare ca i sarès plasude a Giorgio Baffo …
Done Bete

Anonimo ha detto...

interessante Jaio...il cioccolato deve essere fondente è...?
p.s.:
ma quelle mani impugnano sempre qualche cosa?
Mandi! :-)
Capucine golosa

Anonimo ha detto...

Sì, ancje jo o vuei che di cjocolate.... e po' nol mancje nie a Pasche! =)

Anonimo ha detto...

ai mitut un coment tal post da le pagode ...
mandi
Done Bete

Jaio ha detto...

Capucine, qualsiasi siano gli atrezzi che impugno sono sempre una fonte di godimento:-)

Jaio ha detto...

Sciore Bete,Al é simpri un plasê di stâ daûr des feminis altrimentri che di stâ dome devant:-)