I miei Video clips furlans

Loading...

03 apr 2008

Schiribiç / Schiribizzo





A pene fat
Veso mai vidût un omp ievâsi di colp e di buinore e cori tal bagno?
Po ben, o eri jó vuê as 5 ma invesit di lâ tal bagno o soi lât jù corint tal studi tant ch'o ai fat scjampâ le gjate di pôre cun le mê premure.
Dut chest, par bailâ a tirâ sù chiste fuee ch'a si trimule sù sensâl viers di te. Al é un miracul se a sta sù di besole parcé che le argile a é masse mole.
O ai tirât lis fotos tal câs che coli tant ch'o lavi a fâ colaseon e dâ da mangijâ ae gjate.
Cumó o cirarai di lassâ suiâ le argile ben plan ben plan girantle un quart di gîr viers il sorêli o il termosifon ogni dí cun delicatece come se fós une tete fincuant che avonde dure o podarai rifinîle par meti tal fór. Achi di un mês, dopo vêle cuete une seconde vôlte, sa mi é lade ben us mostrarai il risultât cun lis rôsis drenti. So no mi viodês plui, al ûl dî ch'a mi é lade mâl e che di rabie o soi daûr a fant dîs âltris:-)

Appena fatto
Mai visto uno che si alza di colpo e corre al bagno?
Ebbene ero cosí verso le 5. Ma invece di andare al bagno son corso giù nello studio facendo scappar la gatta impaurita dalla mia premura.
Tutto ció,per tirar su questa foglia che ondeggia sensuale verso l'alto. E un miracolo se sta sù da sola con l'argilla ancora molle.
Ho preso le foto, nel caso cadesse mentre andavo a far colazione e a dar da mangiare alla gatta. Adesso cercheró di far asciugar l'argilla piano piano stagionandola come un formaggio con qualche ora al giorno di sole o di termosifone e manipolandola con garbo come se fosse una tetta finché sarà diventata dura abbastanza per poterla rifinire:-)
Andrà nel forno forse tra un mese. Se ne uscirà indenne, saró già a metà strada. Solo dopo la seconda cottura con lo smalto potró mostrare il risultato magari coi fiori dentro. Se non udite più parlare di me, vuol dire che s'é rotto e che di rabbia saró intento a farne dieci altri!







3 commenti:

Anonimo ha detto...

è proprio carino questo vaso,direi estroso..pensa che gli unici vasi che vedo io sembrano dei bicchieri piu' grandi trasparenti..mi mettono una tristezza..poi se ti dico che li vedo solo al cimitero penso che ti intristisci pure tu :)
qui,in casa non si vedono tanto fiori freschi in vasi..chissa' perche'...bo' noi napoletani..ci piace solo la pizza a tavola...non certo i fiori sui tavolinetti :)

maryanna

Andrea ha detto...

Bielis storis, biele vite, biel blog :) Un plasei a leilu!

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

Ispirazione improvvisa...
leggera ed indifesa,
come una magica bolla di sapone
leggiadra, iridata, leggera...

Ispirazione improvvisa
pronta a scomparire repentina,
così come ci appare

Inafferrabile?
Meglio correre, meglio scolpire, meglio dipingere o scrivere SUBITO
prima che lei decida di ripartirsene, offesa:
come una specie di Mary Poppins condotta ad altri lidi, dal vento

Luciana
http://www.comoinpoesia.com