I miei Video clips furlans

Loading...

04 giu 2008

Cjâf a Spinis / Testa a spine

Cun ducj i tramais eletrics ch'a nus rivin ogni dí o vevi chê di ficjâ lis mês spinis in tune maniêre plui jaiesche. Fin cumó, o ai cjatât dome il gno cjâf. O sarès stât tentât di zontâ une spine par vorêle e une naturalmenti in tal nâs par lâ a finî tal kitch ma no soio spinât avonde? Da cumó invesit di dîmi ch'o ai pierdût 'ne ruuede o podês dî ch'o ai pierdût 'ne spine e so no capís al bastarà domandâmi so soi spinât:-)


Con tutti gli aggeggi elettrici che si aggiungono ogni giorno alla nostra panoplia dovevo ficcar le mie spine in un modo più personale.Ecco fatto. Si, avrei potuto aggiungerne una nel naso e due nelle orecchie e due nelle tempie ma non sono spinato abbastanza? Da oggi invece di dirmi che ho perso una rotella potete dirmi che ho perso una spina oppure se non capisco, chiedermi se sono spinato:-)

4 commenti:

Done Bete ha detto...

orpo, mi fas pensà ai "potenziali evocati", "sono esami che studiano le risposte del Sistema Nervoso Centrale ad uno stimolo sensoriale, analizzando le vie nervose che dalla periferia portano le informazioni verso il cervello. Sono esami non invasivi salvo in rari casi in cui si rende necessario l'uso di sottili aghi monouso e non producono effetti collaterali. In relazione all'organo sensoriale stimolato si possono ottenere: potenziali evocati somato-sensoriali (PESS), visivi (PEV) e acustici (PEA)."
Cussì a l'è scrit su le wikipedie.

Mandi

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

Dà un po' l'idea di elettroshock...
Però non si può certo dire che l'IDEA non sia stata BRILLANTE e ILLUMINATA - visto che poi, tramite spina, ci puoi accendere qualsiasi cosa!

Luciana
http://www.comoinpoesia.com
.

Anonimo ha detto...

stamattina sono stata dall'ottico,
c'era una testa come le tue, tutta bianca, con infilati gli occhiali :-)

Ciao Jaio, evviva la creatività!
Capucine

Jaio ha detto...

Il biel al a ancjemó da vignî:-)
Il bello deve ancora venire:-)