I miei Video clips furlans

Loading...

11 giu 2008

Taremots, taremotâts / Terremoti e terremotati


Jó o soi un taremotât. O soi nassût in tun taremot. A si dîs che chei che da piçui e an scuignût fadiâ par sôrevivi a vedin in te vite plui facil di afrontâ i pericui. Dutcâs, ondai* bielzà afrontâts avonde e semai o no puès scjampâ al destin, o puès simpri limitâ il riscjo. So sês como me ch'o cirîs cjase, vêso zà vidût le cjartine sismiche dal Friûl? Ma dome monts o dome mâr? That's the question. Un dai plui biei puescj al si cjate su le cueste che và a Triest ma ducj i puèscj a son bielzà ocupâts e nol us reste ch'a lâ sul Vesuvio indulà ch'o vês il mont e il mâr tal stès timp ma so vês pôre di murî soterât in tes scovacis us reste dut il rest da l'Italie par insumiâsi usgnot a vôi scierâts o subite a vôi vierts. Pssst: * Ondai = peraule semplificade pe gnove grafie furlane.


Sono un terremotato. Già la mia nascita sembrava a un terremoto. Si dice che se da piccoli abbiamo avuto difficoltà per sopravvivere, da grandi avremo meno difficoltà per affrontare i pericoli. In ogni modo, avendone già affrontati abbastanza, anche se al destino non si scappa, si puó sempre limitare il rischio.Se cercate casa, avete già visto la cartina del Friuli sui terremoti ?
Si peró cercate un posto al mare o ai monti e magari al mare e ai monti nello stesso tempo. Vi rimane solo la costa che và a Trieste e i posti più belli sono già presi.
Uno dei posti più belli sfortunatamente é al sud sul Vesuvio:-) OK, suppongo che le immondizie non centrano ma volete cercare altrove. Ecco allora il resto dell'Italia per scielgliere un posto per sognare stassera ad occhi chiusi o già da adesso ad occhi aperti.

Nessun commento: