I miei Video clips furlans

Loading...

10 lug 2008

Grafie furlane

A 'nd è, o 'nd ai, an'd an, o 'n vin, a 'nd âtu, a 'nd à
a 'n vevin, a 'n vêso...
D
uncje chiste maniêre di di scrivi a é le juste par dî che al in-d-é. O capís ch'al sedi deventât urgjent di podêlu scrivi cuant che ducj e vevin voe di dî ch'a no san stâ zence.Le nestre lenghe aé cressude di besole zence filologos par tancj ains ch'al bisugnarès, invesit di complicâsi le vite, gjoldisile miôr semplificant le grafie. Cuissà cemût che il D al é rivât drenti enfre il IN e la E po? Al sarà stât parcé che dî 'in é, in à, in an,ecc.' a nol si capive ben e alore cualchidun al a mitût drenti une D. Nuie cuintri, intindinsi, andé tantis rôbis ch'a si cjatin enfre altris rôbis...Ma vêso vidût? O ai semplificât e o ai scrit andé invesit di a 'nd é! Al é bielzà cualchi timp ch'o ai adotât chiste grafie par no ingropâmi i dêts e il cjâf cuant ch'o scrîf al computer. Sí, parcé che al si varès di pensâ di plui ae nestre evoluzion. Aromai, a no si scrîf plui a man che cuant ch'a si a di firmâ e lí, a tu puès scrivi cemût ch'al cji poe (Espression mê par dî :Ch'al cji plâs) Nissun filologo plui cristian che il romanin al vegnarà a dîcji ch'a tu âs sbaliât. Alore, fasin come i merecans e semplifichin invesit di fâ come i francês a complicâ par nuie. Ancje in Inghiltere oramai a disin come in Americhe "Gotta" et Wanna par dî Go to o Want to e dî OK al é deventât il stès sinonimo in dutis lis lenghis dal mont. Alore vino propit di fâ i wannabe e fâ crodi ch'o sin ce che no sin?No stin a fâsi ridi e zontin un lol (Laughing Out Loud) ch'o cjatarês sù Wikipedia ancje cun Lots of laughs o ben Laughing on line ma cui îsal ch'al s'in fâs? Aromai al é masse tart par fâ le version furlane Pdr par dî pissâ dal ridi. Lol e vonde:-)
O vin furtune di no vê le pompôse Academie francês ma o vin dome une filologjiche ch'a fâs ce ch'a puès seont i sussidis ch'a ricêf. Puare Filologjiche! A no rivarà mai adore a sei grande come le Academie ch'a rive simpri in ritart di vincj ains par adotât lis gnovis peraulis e le gnove grafie vignude fûr di spès enfre i zovins. Alore o vin di udâle nô prime di pierdi il fîl: Andé, e vonde:-)
°°° *

A 'nd è, o 'nd ai, an'd an, o 'n vin, a 'nd âtu, a 'nd à, a 'n vevin, a 'n vêso
Dunque, questa maniera di scrivere in friulano é quella giusta per dire che ce n'é, ce n'ho, ce n'hanno, ecc; capisco che sia stato urgente di trovare una grafia quando tutti avevano voglia di dire che non sapevano star senza. Pertanto, il friulano é cresciuto da solo, sensa filologi, per tanti anni che bisognerebbe, invece di complicarsi la vita, godersela semplificando la grafia.
Chissà mai come la D é stata intromessa tra in e E?
Sarà stato perché dicendo in é, in à, in an, ecc. non si capiva bene e allora qualcuno ha aggiunto una D. Un pó come i francesi hanno fatto con la T quando per esempio chiedono Te plait-t-il? (Ti piace?) parle-t-il, va-t-il parler? (Parla, parlera?) Se si digitano queste parole su internet si vede subito che sarebbe ora di rivedere la grafia perché nessuno lo scrive uguale agli altri.
Infatti, dovremmo pensare che con l'era dei computer, non si scrive più a mano ed il bisogno di andar presto é ancora più perentorio di prima allora perché scrivere tre parole quando si puó scriverne solo una? Da qualche tempo, ho dunque abbreviato le mie sofferenze e scrivo andé, andere, andan, ecc, (Ce n'é, ce n'erano, ce ne hanno, ecc).
Infatti, perché non semplificare come gli americani invece di complicare come i francesi?
Da quando De Gaulle si mise ad aprire i discorsi rivolgendosi alle platee con la sua maniera pomposa dicendo: Françaises, Français, je vous ai compris, é stato aggiunta un'espressione che nessun politico si sognerebbe ormai di scartare.Da allora, naturalmente, non si puó parlare di elettori senza dire elettrici, eletti senza elette e via di seguito. Al contrario, gli inglesi e gli americani ancora molto di più tendono sempre a semplificare. Tra le prime parole che s'imparano a scuola c'é la parola smog (fatta per dire smoke e fog) Poi, con le canzoni e internet s'imparano: wanna, gonna, gotcha per semplificare il want to o il going to? e i più recenti dunno, kinda, needa (Didn't know, kind of, need a) Senza dimenticare gli wannabe (Want to be) quelli che vorrebbero essere più di quanto sono.
Appunto, semplifichiamo con un lol (Laughing out loud, Lots of laughs, Laughing on line, chi più ne ha meno ne metta:-) Insomma: Andé e basta.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

e la traduzione...?
Buona giornata jaio, la settimana prossima vado a Noceno :-)
capucine

Anonimo ha detto...

Ecco fatto, Madame:-)
Facci una bella foto da lassù.
Jaio