I miei Video clips furlans

Loading...

20 ago 2008

Ceceni

All'aeroporto ieri sera abbiamo incontrato una ragazza che veniva dalla Cecenia in vacanza da noi. Gli ho dato un passaggio per ritornare in città. Aveva una valigia di trenta chili. Suo padre aveva pagato 150$ di supplemento per questo. Ma perché una valigia cosí pesante?
-Regali. Disse . Di sicuro aveva una grande famiglia che la ospitava. Pensai. Strano comunque che nessuno fosse ad aspettarla. Ma non hà avuto problemi con la dogana? chiesi?
- No, disse, mi hanno solo chiesto quanti soldi avevo con me per le due settimane che stavo qua e quando ho mostrato che avevo due mila euro, non mi hanno chiesto nient'altro.
L'ho salutata pensando che se i poveri ceceni che mostrano alla TV sono tutti come lei non sono poi cosí poveri...
PS:Stant al fat che sa no si cjacare di furlanitât, di furlanei, di furlaniscj, di furlanadis o di Tonis in tonie al é come sa si cjacaràs cinês, il furlanâr a nol olse plui cjacarâ par furlan par dî alcaltri e alore vuê al dopre un' altre lenghe:-)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

che gentiluomo Jaio,
Le hai portato la valigia?
a te avrà regalato un bacio...:-)
Chapucer

Jaio ha detto...

Sssst...Forse son complice di aver aiutato un'emigrata clandestina:-)