I miei Video clips furlans

Loading...

13 ago 2008

Incinêsinsi / Incinesiamoci

Ch'a sêti le pôre o ch'a sêti alcaltri, ducj i ocidentâi a no sparagnin lis critichis sù le Cine. Come s'a fossin invidiôs de so ascension. A tirin fûr le democrazie che lôr e an e che i cinês a no an.
Ma sino sigûrs che le nestre democrazie a sarès miôr ancje par lôr?
Nô ch'o vin un Berluscon, un Prodi, un Bertinot, un...Ce si clamial chel âltri mone? ...Nô ch'o vin dome cinquante milions di votos da distribuî e bielzà o sin ridots a dâiu a un mone dome par butâ jù un âltri mone, ce si varessial di fâ sa si fós cinês? Imagjinait l'Italie cun t' 1 miliart e 300 milions di animis...A si varès 26 Berluscons, 26 Prodis, 26 Bertinots, 26 mones di ogni sorte in 26 sitâts plenis di scovacis come Napoli, zence contâ amancul un pape in plui par ogni religjon cun ducj i vescufs e i prêdis asortîts.O pensarês alore subite a trós Toni Beline ch'a si varès par svintulâ le bandiêre furlano-tibetane ai furlans incinesâts. E ben, nissun po:-)

Che sia la paura o che sia qualcosa d'altro, tutti gli occidentali non usano risparmiare le critiche sul regime cinese. Come se fossero invidiosi della sua grande ascensione. Per poterlo dire, tirano fuori la democrazia che loro hanno e che i cinesi non hanno.
Ma siamo sicuri che la nostra democrazia starebbe bene anche da loro?
Noi che abbiamo un solo Berlusconi, un solo Prodi, un solo Bertinotti ed un solo...Come si chiama quell'altro ?... Noi che abbiamo solo una cinquantina di milioni di voti da distribuire a quelli che crediamo i più rappresentativi ma che siamo ridotti a votare un Fatemelo-dire per buttar giù un Fatemelo-fare, cosa sarebbe se avessimo un miliardo e 300 milioni di anime?
Avremmo 26 Berlusconi, 26 Prodi, 26 Bertinotti, 26 non fatemelo dire e chissà quanti sindacalisti a gogo, papi tedeschi o no con tutti i vescovi e preti assortiti che meno non si puó...Voi penserete subito a quanti Don Toni Bellina uscirebbero fuori per sventolare la bandiera friulano-tibetana ai friulani incinesati...Ebbene, neanche uno!
Nota: Per i non friulani, Antonio Bellina era un Don che é morto l'anno scorso. Un rompipalle per la chiesa perché aveva scritto un libro contro l'educazione ricevuta nel seminario di Udine ma anche un rompipalle per gli atei perché i suoi discorsi in friulano erano comunque sempre delle prediche.Ció nonostante, oggi la chiesa sembra innalzarlo nelle più alte quote attraverso altri rompipalle in cerca di un porta-vessillo a fini elettorali.

Nessun commento: