I miei Video clips furlans

Loading...

11 ago 2008

La carambola


O vevi viodût chest arbul tal zardin botanic e po lui ai cjatât in tun supermercjât e o ai scuignût provâ di cê ch'a saveve chiste pome.
Un tic acidut alore o lu ai acompagnât cun cualchi fîc sec. A si leavin ben.
Senó, nue di particolâr. forsit al sà plui di verdure, di rabarbaro crût cun no sai cê di medicinâl.
Rinfrescjant in câs ch'o no vês nujâltri e ch'o sês tal mieç dal Sahara.In veretât, o lu vevi zà zeçât cualchi ant fa ma m'al eri dismenteât. Duncje, se nol mi ere restât tal cjâf forsit a nol valeve le pene. Al mi ha fat pensâ a chêl libri ch'o lèi prime di durmî ogni sere. O crôt ch'a sedi simpri une gnove pagjine ma di sigûr a é simpri chê :-)
° ° °
*
Al giardino botanico ho visto un albero con delle bacche grosse come una mela ma con una forma particolare. Ho trovato poi il frutto in un supermercato ed ho voluto provarlo. Il sapore é un pochino acido. Molta acqua che sà un pó di rabarbaro e un pó di non só quale medicinale. Piuttosto insipido tanto che per finire l'ho accompagnato con dei fichi secchi. L'avevo già provato prima ma me l'ero scordato. Dunque se non me lo ricordavo più vuole dire che non ne valeva la pena? M'ha fatto pensare a quel libro che cerco di leggere ogni sera prima di cadere addormentato. Ogni giorno credo che sia una nuova pagina ma son quasi sicuro che é sempre quella:-)

1 commento:

Anonimo ha detto...

a vederlo mi ricorda l'ananas...
:-)
C.