I miei Video clips furlans

Loading...

5 set 2008

Porcariis / Porcherie

Nô furlans o puedín dî ch'o sin enfre i plui grants purcitârs dal mont cul prossut di San Denêl ch'a si spedís fintramai in Cine. In Cine? Justamenti, vé achi une biele purcitarie fate da un pitôr belga Wim Delvoy che sarà esponude ae mostre dal art contemporanee di Shanghai. I purcits a saran vendûts come un cuâdri e duncje ancjemó plui cjar ch'a san Denêl. Le piel a sarà incurnisade come une opare d'art cuant ch'a saran muarts.
Col nostro prosciutto di san Daniele, siamo tra i più grandi esperti in porcherie del mondo e cioé quelli che riescono a vendere la carne di suino più cara di tutti ma ecco che un pittore belga Wim Delwoy s'é messo in testa di innalzare i porci allo stato d'opera d'arte. Per far ció é andato in Cina, come tutti perché costa meno caro e che tutto é possibile, per tatuare una nuova collezione di porci scielti nei migliori porcili. Saranno poi esposti alla mostra d'arte contemporanea di Shanghai.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

così noi ci mangeremo anche i tatuaggi...?
stasera insalatona mista...
C.

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

Tutta la mia solidarietà ai piccoli rosei quattrozampe, bucherellati non per fame,ma in nome dell'arte (arte? Che uso si fa, di questa parola...)

Domanda ovvia e da "profana": ma perchè, tanto per dar l'esempio, non si è anzitutto bucherellato lui?!?

(ciao!)
Luciana - www.comoinpoesia.com