I miei Video clips furlans

Loading...

10 giu 2009

Metamorfosi

Prima
Dopo

Le magjie a é di trasformâ il pantan intune sculture di argjile e daspó di trasformâ cul fùc l'argjile in  ceramiche dure come la piêre a reste simpri alc di magic.  A si và sù a 1250° par cuei l'ergile e a 1050° par ricuei il smâlt. Cuant ch'a si vierç a si é simpri di presse parcé ch'a si à voe di viodi cemût che le trasformazion a é sucedude. Se le temperadure a é sot dai 100° a si sintarà le ceramiche "cjantâ" come cuant ch'a si tuche cul dêt un vêri di cristal ma se infre ducj chei sons melodics a si sint un cuàc, alore al ûl dî che un toc al ven di rompisi. Alore, sperant ch'a nol sedi il plui biel dai toi tocs ch'al ven di rompisi, al é miôr di tornâ a sierâ il fór, prime ch'al si rompi un'âltricul sbâlz de temperadure. Duncje, invesit di trai cualchi porco dopo, al é miôr di spietâ un tic a dî cualchi ave cun tune Eve tant che il fór a si sfrêde. Chiste vôlte, no mi si é rot nuje. Viodêt vuâltris. Doman, us mostri toc par toc cemût ch'a son vignûts.

.../...
La magia di trasformare il fango in una scultura d'argilla e poi di trasformare col fuoco l'argilla in ceramica, rimane sempre qualcosa di magico. Si sale a 1250° per trasformar l'argilla e il giorno dopo si ricuoce per trasformar lo smalto. Quando si apre si é sempre ansiosi di vedere come questa metamorfosi sia succeduta. Qualche volta se si é troop impazienti, si apre prima che la temperatura nel forno abbia avuto tempo di scendere sotto i cento gradi e allora se si sta attenti si ode le ceramiche "cantatare". Se i suoni sono puri, non succederà niente, si avrà solo il piacere di sentirli, mentre un suono che stona, vuol dire che un pezzo s'é rotto. Meglio allora aspettare con un'ave o una Eva che aprire troppo presto e incominciare a bestemmiare:-)

2 commenti:

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

...ecco ciò che si dice "l'armonìa della creazione", tout court...

Luciana - comoinpoesia

Anonimo ha detto...

Fan tas ti co! !

C.

come

Ca pu ci ne

:;-)))