I miei Video clips furlans

Loading...

30 set 2009

La Bete / Elisabetta di Emilio Nardini

Tal mont dai libris pal moment al sucêt che i prêsits a no son mai stâts cussí bas. Internet, forsit al à fat lâ indenant il marcjât e daspó a lu sta ancje fasint colâ. ...Dutcâs ralentâ.
A si cjate dizionaris a 3, 4 euros e libris di autôr a mancul di 5€. Facil ancje da cjatâ e comprâ. A si puedarès ancje pensâ a fâ une scorte di libris par cuant ch'a si varà il timp di leiu, ven a stâ cuant ch'a si sarà pensionâts:-) Ancje par furlan a si cjate alc ma ae domande: Parcé no metêso i libris su internet? chel di Frulibris al mi à dite che vendevin avonde cussí. Di fat, al mi à vendût un libri di puisie di Emilio Nardin par 36€. Parcé cussí cjâr? Parcé ch'al é stât stampât tal 1984 e ch'a s'in cjate dome lí.
Cussí us puès meti a gratis qualchi alc di Nardini come ch'o ai zà fat achi:

La Bete
La Bete, massàrie, a é in vôre tal curtîl
a copâ doi polèz e a à dongje il pizzul
fí de parone c'al à il cûr gentîl
e al vai viodint a cori il sanc a spissui.
Par bonâlu la Bete i dîs:
Tâs! No satu che lôr a son usâz?


Elisabetta, la serva, é indaffarrata nel cortile
per uccidere due polli e vicino a lei c'è il piccolo
 della padrona col cuore tenero
che vedendo il sangue zampillare
piange.
Per quietarlo elisabetta le dice:
Taci! Ma non sai che loro sono abituati?
Emilio Nardini 1921

Emilio Nardini era un avvocato appassionato di poesia e di cultura friulana che é riuscito a far pubblicare la prima raccolta delle sue poesie nel 1934 (200pagine), in pieno fascismo, quando la lingua friulana era quasi proibita. Tutto ció, per parlare di cielo, di sole, di farfalle, di cose semplici ma sempre viste e descritte con sapore ed eleganza.
Post correlato http://furlanar.blogspot.com/2009_07_01_archive.html

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Mandi Jajo
jo disares che il termin massàrie al corispuint plui a (serva, domestica, donna di servizio) che a massaia che a je la fèmine di famee, duncje la parone di cjase.

So pensi che ancje a mi, di frute, a mi pareve che copà lis bestis al fos une robe normal ... però le contradizion a je che, al dì di vuei, no lu fasares ma, tal stes timp, no soi mai doventade vegetariane.

Mandi e graziis par ducj i spunts di riflesion che tu regalis cui tios post.
DoneBete

Jaio Furlanâr ha detto...

Grazi Bete,difat, a tu âs reson, o vevi scrit masse di presse. Jó m'impensi ch'a si coreve daûr a un poleç dopo ch'al jere cence cjâf:-)

Anonimo ha detto...

si, je vere, un orôr di curtil trement: dal cigà dal purcit mentri ca i plantavin il curtis par copalu, al viodi il cunin a spelalu ca mi sameave un frut ... jo vevi imparat a tirai il cuel ai colombs ...

Mandi
DoneBete

Jaio Furlanâr ha detto...

Po ben tu jeris miôr di nô. Un dí a si jere in trê canais e a si veve di tirâ il cuel a une gjaline.
-Savêso cemût ch'a si fâs? Nus veve domandât me agne.
Eh, pues crodi, sa no si sà. O vin rispuindût. Ma mieze ore dopo a si jere ancjemó lí e dopo vê provât e riprovât, le gjaline no veve voe di murî. Gno barbe alore al é vignût a judânus. Ma al à scuignût cjapâ il massanc ancje lui:-)

exanba ha detto...

Va bè , non sono riuscito ad eliminare la carne , ma almeno ogni volta che la mangio penso di sbagliare .
E cosa fare ? Tutto ciò , specialmente , dopo che da un anno in casa impera la Pita un boxer di un anno e mezzo.
Prima avevo un Siberian , rovescio come una trippa.
A 14 annni ( da 11 con noi ) ho dovuto sopprimerlo.
Si trascinava vergognosamente , senza forze e con il cuore spompo.
A casa mia stimiamo più la Pita che la gente con cui viviamo ( leggasi società ) e non è nè da vantarsi , nè una gran cosa.
Mandi.

Jaio Furlanâr ha detto...

Ah il boxer! Forse il cane che gioca di più. Per la sua taglia é anche uno di quelli che mangia di meno. Preferisce gli uomini come padroni. Se passi una porta la devi passare prima tu altrimenti non ti rispetta perché non sei un buon capo branco:-)
Mi son sognato che per il suo compleanno gli portavo in regalo uno di quei ciuauà da taschino. Non mi ricordo se l'ha mangiato subito o se prima ha giocherellato con lui:-) Le femmine sono più calme.
Mandi Sandi