I miei Video clips furlans

Loading...

17 nov 2009

Cjargnielis / Donne carniche

 
Cjiargnielis di jar, di vuê e da doman o viodarin.
Donne carniche di ieri di oggi e per domani vedremo.
Posted by Picasa

6 commenti:

Neve ha detto...

Bundì Jaio, che frùte a sinistre podares iesi jo. Me none mi vistive sempri cu la cotulute e i çjalçjns blancs cui sandui e i vevi i bocui tai codins e che femine cu la valis a mi par dute je... La Çjargnie e i çjargnei a podin cambiâ vistiz ma nô restìn simpri chei.

Anonimo ha detto...

mandi mandi Jaio..
che tempra queste donne!
mi ricordano le contadine della vicina Valtellina...
comandavano loro!:-)

capucine

exanba ha detto...

Questa foto mi ha fatto ricordare che ho visto mia madre andare spesso a braccetto con altre donne , quando viveva in Carnia.
Lei che era Veneta diceva sempre che le Carniche erano delle grandi amiche .
Ormai trent'anni fa.

Jaio Furlanâr ha detto...

So nône che le tignive pe man ai veve dite:
-No sta a spietâ che cj'insegnin il mistîr. A tu âs di robâlu.
-Atu capît? A veve zontât le gruesse agne cun tune biele blesteme.
-Sù mo sù, agna, sta atenta ch'o sin cun tuna fruta. A i disé chê âltre niece cun tune bocje da ridi.
- Eh ma, e à d'imparâ dut , Dio... ... ... Signour!
Le frute plui tart a è deventade inzegnîr.



Sua nonna mentre camminava tenendola per mano :le disse quel giorno:
- Non aspettare che t'insegnino il mestiere:Rubalo.
La grande zia della nonna che forse aveva lavorato come boscaiolo da giovane aggiunse con una sonora bestemmia:-Hai capito?
L'altra nipote che la teneva per il braccio sorrideva ma strngendole il braccio le disse:
- Su dai, non... con la bambina.
- Eh ma, rispose, deve imparare tutto, Dio... ... ... Signore!
La bambina diventó ingegnere

spirt di vin ha detto...

Propit biele ancje le conte...

Jaio Furlanâr ha detto...

Graziis spirt. Cin cin. Ae tô:-)