I miei Video clips furlans

Loading...

06 gen 2010

In blog we trust / Il crodi sul blog / Crediamo nei blogs

Le storie de Fabriche dai prêdis a tire ae fin e forsit le nestre Pat nazionâl a i larès ben di tirâle a di lunc disintmi che se o met i miei posts in dôs lenghis, in font al é par miôr fâmi capî…Duncje par cé no voltâ il Beline, dissie…
Va ben, a un ciert pont o pensavi come jê ma achi al si  trate di alcâltri. So mi sfuarci di doprâ il bilinguism  al é par dâ le pusibilitât a di chei che a studiin le lenghe di cjatâsi plui facilementi. Par chest, o ai ancje scommençât a zontâ le pronunce che par mé a é chê che impuarte di plui. E o podês viodi ch'al zove cui coments che a rivin dai talians che no son furlans (Sêti achi tal blog che su youtube), anzit al si disarès che i forescj a s'interessin ae lenghe furlane plui che i furlans stès.
Le distance jenfri il talian e il Furlan jessint scuâsit compagne a chê ch'a si cjate jenfri il spagnûl e il Furlan o il spagnûl e 'l talian, o metarai forsit i sottitui in inglês o in francês ch'al sarà plui util a ducj chei che a àn di studiâ ancje chês lenghis.
Se ogni dí o viôt int ch'a ven a lei i miei posts vecjos di un o doi agns, al ûl dî che ce ch'o ai mitût su internet al puès lâ indenant ancje cent agns e duncje al puès simpri interessâ cualchidun. O soi sigûr che se internet al fos esistût dusinte agns indaûr, a si sarès ducj contents di lâ a sgarfâ tal passât e forsit, cuissà, a si varès podût cjatâ ancje le fabriche dai prêdis bielzà tai agns 50!


Pat, mi diceva che se faccio i miei post in due lingue é per meglio farmi capire e… Via dicendo. Non la seguiró  ma una parola sul soggetto l'aggiungo.
Il fatto é un’altro. Mi sforzo di farlo perché cosí dó la possibilità a quelli che studiano la lingua di ritrovarsi più facilemente (Anche se poi traduco male). Per questo, ho incominciato a mettere i testi con l’audio , perché la pronuncia ha altrettanto importanza ,se non di più, e che nessuno fin'ora lo fa. La distanza tra il friulano e l'italiano essendo all'incirca  uguale a quella tra lo spagnolo e l'italiano credo che aggiungeró anche i sottotitoli in inglese o in francese per quelli che lo studiano. Siccome tutto quello che ho messo su internet  in due anni, continua di attirar l'attenzione, sia per il soggetto che per via della lingua in se, posso sperare che tra cento anni servirà ancora a qualcuno.
Comunque, se internet fosse esistito cinquecento anni fa, vi rendete conto di ció che si potrebbe trovare ? Di sicuro anche la Fabbrica dei preti negli anni 50 J



9 commenti:

Jaio Furlanâr ha detto...

Furlans ch'o passais achenti us saludi:-)

Christian Romanini ha detto...

Mandi Jaio,
un salût ancje par te! E bon proseguiment!

exanba ha detto...

Ipse dixit : " Placet "
To be continued.

Jaio Furlanâr ha detto...

Sax, a tu mi fâs deventâ rós come un ciceroncin:-)

exanba ha detto...

Ce isal un ciceroncin ?

Jaio Furlanâr ha detto...

O crôt che l'espression ipse dixit a sedi stât cjapâde da Ciceron prime di te par ironizâ:-) Alore invezit di dî peperoncin o ai dite ciceroncin.
Dut aí:-)

exanba ha detto...

Sbagliato !
Cicerone disse : " Se lo disse Lui ! "
Ma Placet lo mettono i Preti sui libri a cui danno l'imprimatur.
Quindi il soggetto non sei Tu !

Jaio Furlanâr ha detto...

OK, in inglese, placet vuol dire as pleased e cioé, come ti piace:-)

Jaio Furlanâr ha detto...

I'm sorry if I cancelled your comment by mistake. Please apologize and let me have your blog again.