I miei Video clips furlans

Loading...

1 feb 2010

Immó un e po vonde / Ancora uno e poi basta

O ai cjapât un rafredôr di chei dal osti tal lâ drenti e fûr dal metro di Parigji. A nd'é moments indulà che a mi ven di starnudà, di tossi e di soflâ il nâs tals stès timp e cussí al finís cun tun pedeot:-) Pardon Mesdames.
 In veretât, le voe di starnudâ a é predominant  ma no rivi simpri a sberghelâ fûr. Mi consoli disint ch'al somee a chei moments indulà che a no si sà se si à da fermâsi par gjoldi subite o ben sa si scuen continuâ par gjoldi plui tart.Ancjemó un cestin di fazalets e po vonde! 

Nelle correnti d'aria del metro parigino mi son buscato un raffreddore del diavolo ma oggi non mi fermo di starnutrire. Anzi, non mi fermo di aver voglia di farlo perché alle volte non mi viene. Mi consolo dicendomi che la voglia sembra a quella che nei momenti intimi ti blocca o ti fa gridare secondo che vuoi far durare il piacere o il piacere sta già esplodendo.
Ho un cestino riempito di fazzoletti di carta. Sarà ora che lo svuoti.

Nessun commento: