I miei Video clips furlans

Loading...

01 apr 2010

I massepassûts / I troppo pieni

Ognun al varès podût cjoli chel legnam ch'al butave vie il gno vicin. Dutis breis bielzà splanadis e stagjonadis che a comprâ gnovis al costarès sui 3000€. Nissun al si é fat indenant ancje se il legnam al é restât di fûr te strade par 5 dis. Dome jó o ai domandât di metimi de bande 10 breis.
O fasarai ben alc cun lôr.
-O sês deventâz massa massepassûts!
-Us volarès una vuera par rindisi cont!
Cussí a mi disarès me agne Lene se a savès che no ai cjolt il rest dal legnam par jê e come ducj, lu ai lassât puartâ vie ae discjarie.
Troppa abbondanza ci fa diventare schizzinosi. Ognuno poteva prendere le due tonnellate di legname e rivenderle a 1000€ o più che un vicino aveva deciso di buttar via tramite una ditta specializzata che viene a depositare un contenitore in strada e poi viene a riprenderlo per 850€.
Il legname é rimasto fuori incustodito per 5 giorni e nessuno s'é fatto avanti. Per far bella figura, mi son preso io una decina di tavole. Ne faró ben qualcosa. Ma il resto é partito alla discarica.

2 commenti:

Galliano ha detto...

Jaio:
jo o varès cjapadis su almancul 20.
Mio fradi al varès di sigûr dit:
"Ûs volarès une buine passade di mucs".

Buinis Fiestis.

Jaio Furlanâr ha detto...

Graziis Galian, buinis fiestis a dute le Argjentine:-)