I miei Video clips furlans

Loading...

19 apr 2010

Ûs taronts / Uova rotonde


Le Pasche finide, il paneton colombin mangjât e dismenteât, cumó bisugne cjalâ indenant ma al é propit lí devant che si viôt ch'al reste cualchi chilo di panse in plui daspó lis spassegjadis jenfri lis taulis des pascutis., des pascuetis e crudis.
Se i ûs a fossin stâts plui taronts, forsit al sarès stât miôr.E alore vie subite a smaltî l'ecès di pês. So ai di fâ gjinastiche, no soi di chei che vadin a cori come lis surîs in gabie tes gjostris di plastiche. O ben o lavori o ben o fâs l'amôr. Chiste vôlte o ai lavorât é chest al é il risultât de setemane. Prime, da me in te entrade dal atelier, daspó, te entrade dal parc torator de vile di un client.

La Pasqua se n'é andata, la pascuetta cotta o cruda vi ha lasciato forse anche a voi qualche chilo di pancia in più mentre passeggiavate tra i tavoli rimpiti di tutto ció che ci vuole per dimenticare la quaresima. In Russia ho sentito che dopo Pasqua, gli ospedali raddoppiano il personale per via che gli eccessi gastro-pasquali fanno affluire molta gente che per 40 giorni ha fatto quaresima.Cosa fare adesso dei due o tre chili che ti arrotondano la silhouette? Per attirar i clienti, una palestra di fronte a casa fa correre i clienti sul posto di fronte alle finestre. Mi sembrano come piccoli topolini in gabbia che girano in una giostra di plastica. Meglio perder chili lavorando o facendo l'amore. Questa volta ho lavorato. Le uova si sono arrotondate ed ecco cosa ne é uscito questa settimana.

Nessun commento: