I miei Video clips furlans

Loading...

12 mag 2010

Lusinç /l' Isonzo / Soči

Clicca sulla foto per ingrandire
Soči 

Pa oh, siroti tebi žuga
vihar grozán, vihar strašán;
prihrumel z gorkega bo juga,
divjal čez plodno bo ravan,
ki tvoja jo napaja struga —
gorjé, da daleč ni ta dan!
Nad tabo jasen bo oblok,
krog tebe pa svinčena toča
in dež krvav in solz potok
in blisk in grom — oh, bitva vroča!
Tod sekla bridka bodo jekla,
in ti mi boš krvava tekla:
kri naša te pojila bo,
sovražna te kalila bo!
Takrat se spomni, bistra Soča,
kar gorko ti srce naroča:
Kar bode shranjenih voda
v oblakih tvojega neba,
kar vode v tvojih bo planinah,
kar bode v cvetnih je ravninah,
tačas pridrvi vse na dan,
narasti, vzkipi v tok strašán!
Ne stiskaj v meje se bregov,
srdita čez branove stopi,
ter tujce, zemlje-lačne, vtopi
Na dno razpenjenih valov!

  All'Isonzo
  Ma su te, misero, ahimè, s'addensa
  un tremendo uragano, una bufera immensa,
  dal caldo meridione infuriando verrà
  e strage alla pianura ferace recherà
  che la tua corrente disseta.
  E quel giorno, ahimè, lontano non è!
  Su te il ciel sereno s'inarcherà,
  ma intorno grandine di piombo cadrà
  e sangue a fiotti e di lacrime un torrente
  e lampi e tuoni — oh che battaglia ardente!
  Qui all'urto delle spade affilate,
  le tue acque di rosso saranno colorate:
  il nostro sangue a te scorrerà,
  quello nemico ti intorbiderà!
  Rammenta, chiaro Isonzo, allora
  ciò che il cuore ardente implora:
  Quanto di acqua in serbo avrà
  nei suoi nembi il tuo cielo,
  quanto nelle tue montagne sarà
  d'acque e nelle pianure fiorite
  riversale allora finché tutte saran uscite
  e tu cresci, sollevati con la corrente tremenda!
  Non ridurti entri i limiti delle sponde,
  balza dagli argini tuoi furibondo
  e lo stranier della nostra terra avido
  nel fondo dei tuoi gorghi travolgi impavido
Simon Gregorčič

Traduzione di Giovanna Ferianis Vadnjal

Par savê di plui su ches poete sloven lait achi
Par comprâ i vins doc invezit achi (Rôbis da mats!)
Par cognossi alc di plui ancje achi.

Nessun commento: