I miei Video clips furlans

Loading...

02 mag 2010

Nine-Nône / Ninna nanna della nonna

Nine-Nône

Cuant che in cîl a ven le gnot
E che sin achi bessoi
Se tu no tu duars immó
O ti cjali fis tai voi

Po ti scolti respirâ
E ti bussi  chi e là

Tu tu smenteis di vê vaît
Po tu sossedis par lâ a durmi
Oh oh oh  par lâ a durmi

O mi senti tal to jet
E ti cjanti ce chi sint
Plan planchin e cun afiet
Fin che 'l sium al và cressint

E po eco che tu duars
E jo pronte m'innacuarç

Ti met le coltre, no tu ti sveis
Tu ti smenteis fin tal doman
Oh oh oh, fin tal doman

E doman o sarai chi
Par savê se tu stâs ben
E se 'l dí no l'é seren
Mi contentarai cussí

Nine none plan planchin
E le lûs o distudin

Tu sês lis stelis e jó le lune
e le tô scune il paradîs
Oh, oh, oh, il paradîs
 di Jaio Furlanar

3 commenti:

Jaio Furlanâr ha detto...

Le musiche a é zà stade fate ma no si puès publicâle prime dal mês di otûbar par no sei penalizâts.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, magari mi potete essere di aiuto,
la mamma di mia nonna era friulana e ci ha lasciato una ninna nanna che non so come s'intitola e non so se finisce così, e fa:
dindinis dindonis qui bale la siu,
son predi son siori se devin dal tu,
la sciale di plere il puiur di noglar,
fantatis di buie aur plasi il bocal.
E poi corregetemi se ho scritto qualche corbelleria,
grazie!!
Manuela

Jaio Furlanâr ha detto...

Il vero titolo é Tintine Tintone. Si tratta di una delle villotte friulane le più conosciute che spesso i fisarmonicisti suonano in stajare e cioé in un ritmo 3/4 di danza abbstanza sostenuto.
Nelle versioni cantate la melodia non é la stessa nella seconda parte e qualche volta le parole sono différenti secondo le occasioni o le origini dei cantanti. Difatti, la villotta ha questa particolarità che spesso ha la stessa melodia ma ha delle parole differenti.
Le parole più conosciute sono queste :

TINTINE TINTONE,
CUI BALIAL LASSU’?
SON PREDIS, SON SIORIS,
SI TRATIN DAL TU
NO BALISTU PIERI?
SI, SI , CHE JO BALI.
L’E’ UN PIEZ CHE TI CJALI
PIERIN TU SES MIO.
TU VAS E TU TORNIS,
CE MI ASTU PUARTAT ?
UN ANEL IN SACHETE,
BASIN PREPARAT.
CE USTU NININE
DI MIOR DI CUSSI ?
CJAVAI E CARETE,
A SPASS OGNI DI.