I miei Video clips furlans

Loading...

30 lug 2010

Wellington

Tant chi spieti che a vegnedin i rus a domandâmi  di fâ il ritrat di Stalin o i todescs pal ritrat di Hitler, l o mi soi permetût di fâ chel di Wellington che al è il gjenerâl inglês  che al à vinçût le vuere cuintri Napoleon a Waterloo. Seont le storie, i soi soldâts a lu clamavin The Hook, par vie dal so nâs acuilin che al someave a un onzin.(Come il capitan Onzin di Peter Pan) e piês che il nâs di Napoleon  (Sinó cemût varessial podût vincilu?:-) Sicheduncje, a Waterloo (cliche par sore) a 'nd é un museu Wellington e al é lí chi soi lât a finîle cun lui: in te cjase indulà che al veve il cuartîr gjenerâl. Une turiste a mi veve domandât di meti le mê man dongje de sô par mostrâ che a vignivin dutis dal stes cuarp. Al è ce chi ai fat. O ai a pene ricevût lis fotos.


Mentre aspetto che mi si chieda il ritratto di Stalin o di Hitler, di Benito o di Churchil, mi son divertito a fare quello di Wellington. Il generale che sconfisse Napoleone nella battaglia di Waterloo (Clicca su Waterloo) che si trova a venti Km da Bruxelles.Dopo aver ricercato tutti i ritratti esistenti di Wellington, mi son reso conto che nessuno assomigliava ad un altro a parte una cosa: Il naso aquilino che era ancora peggio di quello di Napoleone (Altrimenti come avrebbe potuto vincerlo?:-) Napoleone non so, ma i soldati di Wellington lo chiamavano The hook, l'uncino. Allora gli ho fatto un bel naso  ad uncino anche io. Una turista mi aveva chiesto di mettere la mia mano vicino alla sua per mostrare che veniva dallo stesso corpo. E quello che ho fatto.
Mi ha mandato le foto oggi.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

è bellissimo Jaio, sei un genio a fare ritratti...non immaginavo sapessi rendere così precisamente la forza di certi lineamenti....
Complimenti!
(poserei volentieri per te).
Chapù

Jaio Furlanâr ha detto...

:-)Guarda che mangio sempre la frutta che é servita per fare le nature morte e che c'é un rischio:-)

Anonimo ha detto...

se guardo bene l'immagine anche tu sembri fatto di porcellana....
;-)
C.

Jaio Furlanâr ha detto...

E vero che mi mimetizzo facilmente secondo l'ambiente dove mi trovo e potrei essere di porcellana visto che utilizzo enormemente l'argilla, ma l'inglesaccio é fatto di vetroresina:-)

Anonimo ha detto...

sembra vero....
(fa quasi paura:-)
Ciao Jaio, torno su, sto bene solo li...

Buon Week end
Carla

Jaio Furlanâr ha detto...

Ciao, lo so, é veramente un bel posto. Se fosse più caldo in inverno avrei comperato quella casa che c'era in vendita.
Buon WE anche a te

Gabriella ha detto...

Complimens pai toi lavors, e par chist blog, si cjate di dut.
Mandi

Gabriella

Giulia ha detto...

Dio bon Jaio...tu podevis falu incjemò pui gnoc l'omp!!! A somee parfin un che quan che al pase tu pensis "Dio ce figo!".

Complimens! Che tu sedis bravo, oramai, lu hai capit!

Jaio Furlanâr ha detto...

Le braure a é suredut tal volê che tal savê. Tu peudarès fâlu ancje tu.Il gust de estetiche tu lu âs, cji baste dome di savê cemût fa lâ i comedons:-)