I miei Video clips furlans

Loading...

23 ago 2010

I arcs di Tumieç / Gli archi di Tolmezzo

A Tumieç,come su dutis lis placis dal Friûl, a si cjate il solit monumentin brutin fat sù pai muarts in vuere che al testimonie dal nestri gust pe pietât ma ancje dal nestri miserabil gust tout-court pes robis ordenariis e cence vierzidure. Le gnove dimostrazion a si puès viodile tar chest puint che lôr a clamin un arc e che al somee vistît di fieste cui scarpets par no dî cu lis perlinis dai internos dai agns 50. 
L'impuartant al jere di imponi le scrite e il logo avonde in piçul e finalmentri, dopo lungjis caviladis,i spice lapis di siervizi a son rivâts a dimostrânus che se no si sà lei ben ni un ni chel altri, amancul lôr e an mostrât le lôr autoritât di bidei e i eletôrs a no an che da sei contents. 
Che al sedi l'arc de banalitât ognun al decidarà. Par fortune a Tumieç  un biel e vêr arc al esist. Lis cjartulins a no si mandin plui e duncje nissun squasi lu cognos ma incuadrât cul mont daûr al fâs veramenti biele figure. Le scrite tirade cui fii di sigûr a stone ma no stait a bletemâ,chiste opare dedeade ai sportîfs che par miracul a no é stade inmó butade jù a sarà prest ribateade in onôr dai muarts in vuere.Come se a Tumieç di chescj monuments a nol in  fos avonde.Jo chi mi soi simpri lamentât che i monuments ai muarts a jerin simpri brutins, o no ai plui nuie da dî.  Sperin dome che cualchidun al ôlsi dî che a é ore di finîle di cjalâ indaûr e ch'a é ore di cjalâ indenant e dî a chescj bidei che a ledin a spiçâ i lôrs lapis par fâ alc altri.

Il ponticello addobbato con perline stile anni 50 é appena stato inaugurato. La storia che circola é che gli eletti comunali, da buoni bidelli, si sono bisticciati sulla dimensione delle lettere e del logo che per finire,non sono neanche leggibili. Se avessero messo un messaggio di benvenuto, si poteva perdonarli ma invece hanno scritto la solita banalità. Come se nessuno sapesse che Tolmezzo é una città o che la città é quella di Tolmezzo.Il bello é che questo lo chiamano un arco.L'arco della banalità, dirà qualcuno. Come se non sapessero che un vero arco c'é a Tolmezzo ed é stato fatto negli anni 50.
Anzi é l'unica cosa che ci sia da guardare a Tolmezzo. La montagna dell'Amariana dietro l'arco, fa veramente bella impressione. Ebbene, non bestemmiate, questo arco che era stato dedicato allo sport, sarà presto ribatezzato e dedicato ai caduti! Io che ho sempre trovato che i monumenti ai caduti erano sempre bruttini adesso non avró più nulla da dire. Salvo che il gusto di un bidello vale più di quello di un architetto o di qualsiasi uomo di buon gusto.

Nessun commento: