I miei Video clips furlans

Loading...

28 set 2010

Friûl tal mont / Friuli nel mondo

Jenfri le âghe âlte di Vignêsie e lis messis bassis dal Friûl, o soi rivât a no lâ a cjatâ chei chi vevi di viodi e di viodi chei chi no vevi folc ti trai voe di viodi ma, par fortune, o soi rivât ancje a viodi cualchi ami e amie che mi à fat plasê di viodi.
Duncje, o no soi stât a Maian a viodi cui che al sarès stât nomenât diretôr dal Friûl tal mont ancje par vie di chest manifest tal mieç cjatât par câs sul procès dal Friuli nel mondo.
Bielzà, il non scrit par talian a nol mi é mai lât jù. Une istituzion che a si dîs fate par difondi le culture e lis tradizions furlanis e che a lu fâs par talian, a sarès bielzà da no nomenâ. Ma, buine notizie, il puar biât Sant president di prime che tal video clip dal 2008 al somee a sior analfabet sclerotic al à dât lis demissions e al à lassât il puest a un vignarûl. Che il gnûf president al vedi une plui biele lenghe no lu sai, ma se al à le lenghe che a sà di vin, sperin dome che il vin al sedi vêr furlan e che nol vendi dome il so.
Cualchi fogolâr, al sperave di fâ  avonde pês par nomenâ il Zampa come diretôr ma a jé lade mâl.Par me, tirâ vie un vecjo per metint un'altri al é come jemplâ un vêri cul vin de stesse butilie.Ma se il Tocai al é lât al tocje ben lâ indenant cul Friulano, no? Se chest no us sune mâl o premonitori e no us fâs viodi chi sin bielzà tal italiano e che al é inutil di fâ i furlanârs, che nol zove a nuie e che tant al sarà simpri piês, no jé colpe vuestre ma des istituzions, a si puedarès distès domandâsi parcé che a ricevin sussidis se finalmentri a fasin il contrari di ce che a an da fâ.
 Daspò, lis nominazions a no son  fatis seont lis preferencis de maiorance ni seont le competence di une minorance e duncje al bisugne dome sperâ che i furlans cence lenghe e cence Friûl a capirân par talian ce che i furlans tal Friûl dai sussidis a vuelin dî par furlanizâ.. Al ûl dî fevelâ vuê par talian dal furlan di jar.
 Ven a stâi che se un doman a si fevelarà dal furlan di vuê, a nol restara che cualchi puare peraule stuarte dete magari par no dî alc di piês a un diu o a une madone.



Dunque, traduco per i friulani che non capiscono ció che dico qua sopra:-)
Visto questo manifesto in un'edicola, sono andato a leggere su internet di cosa si trattava. Ho capito poco.
Questa istituzione si trova davanti al tribunale senza che nessuno sappia chi ha fatto la denuncia. Si sà solo che non é la regione. Ma guarda!
 Delitto: aver ricevuto 300.000€ di sussidi per aiutare i friulani d'Argentina ma aver utilizzato i soldi ad altre cose. Che cose? Non si sà! I giornalisti sembrano aver ricevuto un imperativo messaggio di tacere e stanno zitti.
Si sà solo che il direttore dà le demissioni perché ha troppi incarichi ma dice che nel 2006 c'erano 300.000€ di debiti e che ora invece ci sono 38.000€ di beneficio.Anche il più puro degli ingenui potrebbe dire che i debiti fatti sono stati colmati dai sussidi ricevuti in più dei sussidi annuali e che il demissionario se ne và prima di essere buttato fuori se non per incompetenza, almeno per malversazioni. Se non fosse cosí, datemi pure del brutto sporco furlanâr che tanto per me é un complimento:-) Seppoi guardate il video clip nel post del 2008, ci si puó chiedere veramente cosa questo individuo potesse farsi chiamare presidente e come mai puó ancora vantarsi di avere tanti incarichi da dovere, poverino, lasciare il posto  
Per quelli che non lo sanno, Friuli nel Mondo é una istituzione fondata nel 53 per aiutare i friulani all'estero ma in verità ha saltato al gradino seguente per diffondere la cultura e la lingua friulana. Siccome lo fa in italiano e qualche volta anche in furlinglese, potete immaginare il risultato:-).
Link http://www.fogolarmilano.it/doc/notiziari/2009-03.pdf

3 commenti:

Jaio Furlanâr ha detto...

O mi scûsi cun chei che an lassât un coment e che il coment a nol si viôt, goggle al si ingooghele e mi domande fintramai a mi di mostrâ il passepuart!

p.v. ha detto...

usti

amoleapi ha detto...

:-D io lo capisco benissimo il friulano ma non lo so parlare, perchè bisogna vivere in famiglia il friulano per saperlo parlare. ciao.