I miei Video clips furlans

Loading...

21 ott 2010

Dulcis in fundo

Cumó us pues  ancje dî che tal concors des cjantutis pai fruts o no vevi di partecipâ parcé che lí, o crodevi, a si dan i premis un cul altri.Ma otimist e provocadôr, o ai partecipât distès e par no fâ come ducj, invezit di mandâ une o dôs cjantutis i 'nd ai mandadis 13. E ben, savêso cê? Nissune des 13 a é stade selezionade. Fuart eh? Cui podaressial fâ compagn? Dome jo:-) ...Va ben, le zurie de Filologjiche e à scuignût dâmi un colp di man par metimi tal gno puest. Cemût podevio permetimi di competi cun 13 composizions cuintri tredis maestros patentâts? Cemût podevio crodi di fâle francje e presentâ 13 composizions sot di 13 nons difarents? Cemût podevio pensâ di fâ cjantutis pai fruts di scuele invezit che pai fruts di glêsie?
Vie, brut scognossût! Paiaç di un paiasso!
Scognossût? Taseit,che cualchidun al à fat un articul su di me distès tal messaggjero e tal Diari.
E sito, no stait a dîlu a di nissun, ma  a pagjine 13 dal 16 di otôbar o jeri forsit a dôs pagjinis da Frank Spada.
 Di lui, si cjacarave dal so libri su Marlowe. Di me, si cjacarave de mê musiche su Youtube.
A savêlu, o varès podût fâ le musiche pal so roman e lui fâ un roman indulà che dut al finive come in tun film o in tun alc da ridi par no vâi, da lodâ par no blestemâ, da downlodâ par no cagâ. Oops! Ma o sin finîts dome sul gjornâl. Nancje in te stesse pagjine, in tun blog, nancje il plui popolâr, juste tal gno ch'al fevele dal so, tal so ch'al fevele dal gno, tal vuestri ch'al fevele dai nestris... Alé op, vonde, a é ore di fâ judizi.Al reste un grum da fâ.
Leams:
Achi il blog furlan plui scognossût dopo il gno e che al à dât il messagjo dal Messaggjero. Dait une cjalade cu le vuestre ironie furlane e chê che o cjatarês tal blog, ancje se par talian.
Achi Il Diari, che al à publicât le pagjine dal gno blog tal so  numar di Setembar e che daspó al é finît sul Messaggjero:
http://nuke.ildiari.eu/Cjase/tabid/75/Default.aspx
Achi, le Patrie dal Friûl che a volarès voe chi muris subite par fâ un "scûp" su di me ma come chi ai inmó trente o 40 agns da vivi nol é doman che lu fasarà. Bisugne dî che cun dut ce chi trai sule glêsie, a no an di sei masse di presse:-)
 http://www.lapatriedalfriul.org/
Achi musiche e peraulis de Nine None, une des 13 composizions presentadis al concors cjantutis pai fruts.

Se seguite i links qui sopra troverete di sicuro assai singolare che uno si auto-promuova, sopratutto se é un  friulano ma ormai siamo tutti un pó di tutto e nessuno é genuino, salvo quello che lo pretende (sic:-)
 Se non l'avessi scoperto nel blog del dibattito morsanese, non avrei potuto neanche pensare che forse mi trovavo a due righe da Frank Spada sullo stesso giornale il Messaggero e lo stesso giorno.
In sua compagnia avrei potuto fare qualche capriola tra una riga e l'altra ma invece, l'ho lasciato da solo, poverino, perché non ne sapevo niente, giuro:-)
Di lui, si riparlava del suo romanzo Dimmi chi sei Marlow, di me mi si chiedeva di dire chi ero con quei centomila su Youtube. Risposta: Sempre il solito, coi soliti va e vieni, dammi e dà e prendi e basta.
Allora ho lasciato perdere. Cioé,  da buon surrealista ,ne sto parlando facendomi gli auguri e andando a bere un caffé. On n'est jamais si bien servi que par soi-même. Traduzione: mi vado a fare il caffé da solo..




5 commenti:

DoneBete ha detto...

Mandi Jaio
prove a partecipà a
S(a)LAM POETRY
Lidrîs sporcjis di tiere
http://partitdemocratic.blogspot.com/

Jaio Furlanâr ha detto...

Salve Done Bete,Al mi varès plasût di lâ a trai ator cualchi peraule tes vorêlis impreparadis ma o soi ipreparât par passânt doman.

Anonimo ha detto...

mmhmmmm....che profumino!:-))
mandi mandi
(grazie della colazione:-)
Chap

Toni ha detto...

Le vevi zà scoltade un pôc di timp fa e mi plâs. O ai gust che tu vedis fate une robute cussì biele.
Forsi, no sai, ma la filologjiche e intendeve cjantis che a cjantin i fruts. Cheste invecit e je di cjantâ ai fruts. Pecjaât chen no ai frututs piçui...

Jaio Furlanâr ha detto...

Graziis Toni. Di fat, tu mi fâs pensâ a cheste difarence ae cuâl o no vevi pensât. Ma nol fâs nuie. O vevi bielzà dismenteât:-)
Mandi e graziis de visite.